11 Suggerimenti per creare un ottimo processo di Checkout.

5 consejos para crear un proceso de checkout exitosoCreare un sito ecommerce di successo non è un processo facile. Per questo motivo, il venditore dovrà essere abbastanza meticoloso con ogni aspetto dello stesso, in quanto il più piccolo errore potrebbe provocare una diminuzione nel tasso di conversione e, persino, un negozio fallimentare.

In questo articolo vengono presentati 11 suggerimenti che aiuteranno a migliorare il processo di acquisto e incrementeranno i benefici dell’azienda:

Non obbligare il consumatore a registrarsi: I clienti vengono a comprare, non a compilare formulari. La registrazione, se è necessario averla, deve avvenire non prima del processo di acquisto. Ancora meglio, se possibile, offrire la possibilità di effettuare la compra senza registrazione (comprare come “ospite”) e motivare o facilitare la registrazione una volta finalizzato il processo di acquisto.

Email di conferma: L’invio di un messaggio con i dettagli dell’ordine e una stima della data di consegna farà si che i clienti verifichino di aver ordinato i prodotti/servizi correttamente e, inoltre, permetterà di correggere errori o attuali cambiamenti prima che il prodotto venga spedito.

Facilitazioni per modificare l’ordine di acquisto: Tutti commettiamo errori al momento di acquistare. La gente potrebbe facilmente inserire prodotti non desiderati nel proprio carrello o semplicemente cambiare idea. Il cliente che non ha la possibilità di cambiare la sua scelta potrebbe decidere di abbandonare il sito, il che non è conveniente per la conversione.

Progresso del processo di acquisto: Generalmente, un acquirente visita diverse pagine prima di finalizzare il processo di checkout. L’aggiunta di un indicatore di avanzamento che dica loro esattamente in quale fase del processo sono permetterebbe al cliente di sapere quando è vicino alla fine dell’acquisto.

Disponibilità dei prodotti: Non bisogna spingere i clienti ad effettuare diversi passaggi prima di scoprire che in realtà non possono acquistare un determinato articolo. Bisogna essere chiari ed informare gli utenti circa l’inventario dei prodotti.

Semplifica il processo di checkout: Il processo di acquisto è differente rispetto alle altre esperienze di navigazione in un sito. Durante questo processo si sta effettuando la compra, il che significa che tutti i controlli di navigazione sono superflui e distraggono solamente i clienti dall’obiettivo principale.

Personalizzazione: Il processo di checkout è un buon momento per personalizzare l’esperienza degli acquirenti, offrendo loro prodotti complementari a quelli che stanno acquistando (cross-sell). In questo modo, si migliorerà la loro esperienza e si riuscirà ad aumentare il valore medio del carrello (AOV).

Altri suggerimenti che aiuteranno ad incrementare ancora di più la conversione sono:

-Associare un bottone di checkout tanto nella parte superiore della pagina, quanto in quella inferiore.

-Includere i loghi delle carte di credito e i sigilli di sicurezza.

-Abilitare l’opzione di continuazione dell’acquisto nella pagina di checkout.

-Offrire diversi metodi di acquisto e pagamento all’interno del sito ecommerce.

Grazie agli strumenti di personalizzazione che offriamo in Blueknow è possibile migliorare il tasso di conversione, aumentare l’ AOV (valore medio di acquisto) e generare un maggior numero di vendite. Il nostro SaaS (Software as a Service) trasforma un prodotto complesso in qualcosa di semplice, realizzabile da chiunque. Con risultati riscontrabili in pochi giorni.

Se ti interessa migliorare la conversione del tuo sito contattaci a contact@blueknow.com o al 93 269 67 07

Federico C. Suberbordes

Blueknow

Personalizziamo l’esperienza di acquisto

Immagine: Questa immagine è un’opera derivata da Amazon.es – Processo di checkout per RaHul Rodriguez, disponibile sotto la Licenza di Attribuzione “ShareAlike” No-Comercial al http://www.flickr.com/photos/rahulrodriguez/10147995703/