10 Errori che rendono la tua pagina web meno utilizzabile.

10 erreurs qui rendent votre site web moins ergonomiqueLa frequenza di rimbalzo è la percentuale di utenti che non visitano altro che la pagina iniziale prima di uscire dal sito, rimanendo sul portale web per pochi secondi rispetto al totale delle visite. Nell’e-commerce questo si traduce in una minore conversione.

Per ridurre la frequenza di rimbalzo è possibile applicare una personalizzazione al nostro target di riferimento, così come ridurre il tempo di caricamento, evitare interferenze e catturare l’essenza del messaggio. In questo modo il sito potrà essere maggiormente utilizzabile ed inviterebbe l’utente a rimanere sul sito, generando una maggiore conversione. Per raggiungere questo scopo ci sono 10 errori da evitare durante la creazione del sito web.

1.Non rispettare gli standard. Si devono seguire determinati standard che rendono il sito più utilizzabile. Per esempio, la lettura è sempre dall’alto verso il basso e da sinistra a destra, pertanto le informazioni dovrebbero seguire questa struttura.

2.Ricerca troppo lunga. Per ottenere una migliore conversione su un e-commerce, l’utente deve accedere al sito tramite un processo semplice e che richieda pochi dati. Se si tratta di qualcosa di molto lungo esso verrà riempito con pigrizia. Incluso, dove possibile, evitare la registrazione obbligatoria.

3.Navigazione impossibile. Se per raggiungere un’area del sito sarà necessario fare tre o quattro clics, la navigazione è difettosa.

4.Non utilizzare un motore di ricerca. Questo è molto importante perchè, se l’utente è alla ricerca di qualcosa di specifico, il motore di ricerca permette di trovarlo immediatamente. Usa un’ottimizzazione che offre risultati rilevanti.

5.Titoli delle pagine irrilevanti. Il frontespizio deve sempre informare l’utente su dove si trova. Inoltre questo migliorerà il posizionamento sui motori di ricerca.

6.Incongruenze. I pulsanti del menu e di navigazione dovrebbero essere in ogni pagina visitabile. Il design deve essere coerente.

7.Non avere la pagina dei contatti. L’utente deve essere in grado ed avere chiara l’idea di poter scrivere ai manager dell’e-commerce ed ottenere una risposta. Quindi, è necessario inserire una pagina di contatto con un formulario ed alcune e-mails. Allo stesso modo, pensa di inserire anche una live chat.

8.Aree cliccabili molto piccole. Le dimensioni e lo spazio tra i link ed i pulsanti devono essere corretti per evitare clics erronei.

9.Non lasciare pieni i campi di un formulario quando incorrono errori. Niente è più fastidioso di dover compliare un modulo di registrazione perchè, ad esempio, vi è un errore e la pagina viene ricaricata.

10.Non poter navigare con il tasto “Tab”. L’attivazione di questa opzione renderà la navigazione molto più agevole e rapida tra gli elementi attivi sulla pagina di navigazione.

Grazie agli strumenti di personalizzazione che offriamo in Blueknow è possibile migliorare il tasso di conversione, aumentare l’ AOV (valore medio di acquisto) e generare un maggior numero di vendite. Il nostro SaaS (Software as a Service) trasforma un prodotto complesso in qualcosa di semplice, realizzabile da chiunque. Con risultati riscontrabili in pochi giorni.

Se ti interessa migliorare la conversione del tuo sito contattaci a contact@blueknow.com o al 93 269 67 07

Federico C. Suberbordes

Blueknow

Personalizziamo l’esperienza di acquisto

Immagine: Questa immagine è un’opera derivata di Bryan Park, late Apr 2009 – 21 per Ed Yourdon, disponibile sotto la Licenza di Attribuzione “Sharealike” a http://www.flickr.com/photos/yourdon/3475417696/